Yates prende la Maglia Rosa sull’Etna. Ora vuole vincere!

La squadra australiana Mitchelton – Scott ha ottenuto una storica doppietta in cima all’Etna con il colombiano Esteban Chaves vincitore della sua seconda tappa al Giro d’Italia dopo essere andato in fuga e l’inglese Simon Yates nuova Maglia Rosa, grazie all’attacco vincente su tutti gli altri favoriti nell’ultima parte della salita finale.

“È stata una giornata fantastica – dice Esteban Chaves – per noi come squadra, ma dobbiamo tenere i piedi per terra. Un sacco di cose possono ancora accadere al Giro con molte altre salite, ma ora abbiamo qualcosa di cui festeggiare. Ho lavorato molto bene in Colombia per prepararmi al Giro. Con tanto lavoro e tanto amore non è impossibile vincere grandi gare. Sono stato un po’ fortunato ad entrare nella fuga giusta. Vittoria di tappa più Maglia Rosa e Maglia Azzurra, che bello! Quando mi ha raggiunto, Simon Yates mi ha detto ‘Dai, andiamo che vinci la tappa!’, almeno questo è quello che ho capito”.

Il Colombiano Jhoan Esteban Chaves Rubio

Simon Yates in Maglia Rosa esulta: “Sono davvero felice, sono arrivato qui al Giro per cercare di vincere e ho cercato fin dall’inizio in Israele di prendere la Maglia. Oggi ho finalmente realizzato il mio obiettivo. Voglio vincere questo Giro, ovviamente. Sin dall’inizio ho detto che credo di avere la squadra più forte e la penso ancora così. Non sono solo gli scalatori ma anche i passisti, davvero potenti. Penso che possiamo fare un buon lavoro e difendere la maglia. Certo sarà difficile, ci sono molte tappe dure ma credo nei ragazzi intorno a me. Ho la fiducia per essere il capitano fino a Roma”.

Maglia Rosa l’Inglese Simon Philip Yates

Foto Massimo Paolone – LaPresse
Foto Marco Alpozzi – LaPresse
Foto Gian Mattia D’Alberto – LaPresse
Foto Fabio Ferrari – LaPresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *